3/5/2022

Economia circolare | L’esperienza virtuosa delle cooperative di Legacoop nella gestione dei rifiuti speciali.

Le cooperative associate a Legacoop sono particolarmente efficienti nella gestione e nella movimentazione dei rifiuti speciali: è quanto emerge dal Primo Rapporto Rifiuti Speciali di Legacoop, risultato di una ricerca condotta dall’Area Studi dell’associazione in collaborazione con Legacoop Produzione e Servizi.

 

Il rapporto evidenzia infatti che il 76% dei rifiuti prodotti dalle cooperative viene avviato ad attività di recupero materia, a fronte di un 68% riscontrato nel complesso produttivo italiano. Complessivamente, sono 1.7 milioni le tonnellate di rifiuti speciali prodotte da Legacoop, 1.5 milioni quelle gestite conto terzi dalle cooperative aderenti, e 4.3 milioni quelle movimentate dalle associate che operano nella logistica.

 

Ancora più positivi sono i risultati provenienti dal settore delle costruzioni e demolizioni, in cui le cooperative Legacoop registrano un indicatore di circolarità del 93%, molto superiore all’obiettivo europeo posto al 70% e alla media nazionale del 78%: prova di un grande contributo del mondo della cooperazione alla realizzazione del Piano d’azione per l’economia circolare della Commissione Europea.

 

Il Rapporto pone le basi e apre la possibilità di un lavoro di monitoraggio periodico dell’efficienza produttiva delle imprese associate a Legacoop, con l’obiettivo di calcolare qual è il contributo del movimento cooperativo all’economia circolare del Paese, analizzare debolezze e opportunità di mercato per il futuro.

 

L’analisi è stata condotta sui dati, forniti da EcoCerved, delle dichiarazioni ambientali presentate al Ministero della Transizione Ecologica da 2000 imprese campione, rappresentative di circa il 90% del valore aggiunto totale delle cooperative aderenti a Legacoop.

 

Il rapporto è stato presentato in occasione della Direzione nazionale di Legacoop Produzione e Servizi alla presenza di Valeria Frittelloni, Dirigente di Ispra e Responsabile del Centro Nazionale dei rifiuti e dell’economia circolare. I risultati sono stati confrontati con quanto riscontrato a livello nazionale da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e presentati per settore, area geografica, settore associativo e tipologia di rifiuto prodotto.

 

 

In allegato il rapporto completo.

 

download

Cerca nel sito

Agenda

Luglio

LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Agosto

LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Settembre

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Ottobre

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
       

Novembre

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

Dicembre

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Gennaio

LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Febbraio

LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28      

Marzo

LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Aprile

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Maggio

LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Giugno

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Luglio

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
       

Agosto

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

Iscriviti alla Newsletter

Multimedia

#lacooperazionenonsiferma | Legacoop Veneto: Nicola Dotto, cooperativa sociale Stefani Sport

Archivio multimedia











1 2 3 4